Cosa cerchi?

domenica 29 giugno 2008

161 - UMILTA'


Nella puntata di venerdì ci sono stati dialoghi particolarmente ispirati e ispiranti fra Felicia e il paparone che, come l’Araba Fenice, è ri-ri-ri-tornato a nuova vitalità. Il quadretto a punto e croce ricama la culturista indignata e inviperita nei confronti di colei che chiamerà mamma solo quando nevicherà all’inferno: Donna Logan. Non l’ho registrato quindi perdonate qualche licenza mnemonica.

Felicia: Lo so, sei arrabbiato con la mamma per quello che ha fatto a Brooke. E allora puniscila! PAGA delle prostitute, fatti vedere in giro con delle attricette, ma TI PREGO non perdere la testa per le prime tette finte che passano.

Ora. Non amo accanirmi sulle ovvietà, ma l’assenza TOTALE di umiltà mi destabilizza sempre molto. Parla lei, come se il suo fosse un airbag naturale! È come se Berlusconi dicesse che la magistratura è un cancro. È come se Lippi che ha vinto i mondiali ai rigori gongolasse nel prendere il posto di Donadoni che ha perso gli europei ai rigori. È come se la giustizia non fosse più… uguale per tutti.

Per fortuna, Eric dà il buon esempio e risponde per le rime all’irruente e falsa figlia la cui umiltà e obiettività è evidentemente annebbiata dal massiccio uso di steroidi.

Felicia: Cosa pensi che accadrà quando il sesso finirà? Donna Logan non può certo reggere un confronto con te, non a livello intellettuale…

Eric: Perché? Pensi che in bagno io legga Aristotele? Se mi togli fogli e matita io resto una persona semplice. Esattamente come Donna.

Punto allo stilista: ciò che fa paura non è chi si auto celebra, ma chi balla al party delle finzioni.
Resta solo un pizzico di curiosità: cosa leggerà Eric Forrester sul suo trono imperiale?

12 commenti:

  1. Da bravo stilista beautiful non legge. Guarda solo le figure.

    RispondiElimina
  2. ma no lui disegna anche in quei momenti lì .. non si vede ma vicino al wc ci sono scatole di matite e blocchi da disegno!

    RispondiElimina
  3. formika atomika30 giugno 2008 10:15

    161 umiltà, mi fa pensare. da noi si dice: u ciucc dice o vove si cornuto. è sempre stato così, il bello è che l'asino sa benissimo di non essere cornuto ma la cosa più triste è che il bue è cornuto e non lo sa. filosofeggiamo per vivere meglio....
    il post è fantastico

    RispondiElimina
  4. giangidoe: io pensavo al cruciverba a matita per correggere finché il foglio non si buca...

    anonimo: immagini un tecnigrafo o un cavalletto? non ho mai visto uno stilista all'opera ma mi ha sempre colpito il fatto che in beautiful usino i cavalletti come fossero pittori...

    formika atomica: grazie!!! :)

    RispondiElimina
  5. errata corrige: non è l'asino che dice al bue ma viceversa!
    il piccolo genio distratto

    RispondiElimina
  6. Primo passaggio sul tuo blog: molto divertente e sapientemente ironico..Io non sono mai stato un fan di beautiful ma certamente è la critica più suggestiva che ho sentito, compreso l'ultimo post! Nel tempo m'impegnerò per conoscere meglio la tua attività.Ciao!

    ..Mantva me genvit..

    RispondiElimina
  7. olààà!!! che bello leggere un tuo commento: GRAZIE!!! ancora complimenti per i tuoi bellissimi quadri, spero di rivederti presto... CIAO!

    RispondiElimina
  8. arriva il "giustiziere della notte" bobby da dallas con l'uccello morto, povera stefany non gliene va bene una....

    RispondiElimina
  9. Non mi va di fare il precisino del caso (per essere delicato), ma NON PUOI pronunciare "Stephanie" con la "e" chiusa dopo vent'anni che è stata doppiata -giustamente!- con la "e" aperta.
    Fosse stato "Stefano", sarebbe stato giusto. Ma non è questo il caso!
    E soprattutto: al direttore (o direttrice) di doppiaggio pareva così brutto correggere la new-entry?
    Cosa succederà quando nella stessa stanza tutti daranno addosso per l'ennesima volta alla Matrona, e ci sarà pure Eric?

    A:"Confessa, Stephanie!"
    B:"Si, Stephanie, dillo!"
    C:"Avanti, Stephanie!"
    (silenzio drammatico, primo piano)
    Eric: "Hanno ragione loro, STIFANI. Parla!!"

    RispondiElimina
  10. giangidoe: cavolo, stanno facendo dei lavori nel cortile e avevo l'audio alto ma non abbastanza da sentire la finezza di cui scrivi... tu sì che sei un purista!!! :)

    teddy one: e che uccello! un bel corvazzo nero alla hitchcock... ogni dettaglio porta all'imminente delitto!!!

    -se sei un uomo dimostralo e buttami giù.
    - mmm... e se non lo fossi? potrei baciarti ora?

    e scattò la storia lesbo fra ottantenni: altro che svolta... CAPO(S)VOLTA!

    RispondiElimina
  11. secondo me cavalletto ...proprio accanto al wc!
    cmq è vero in beautiful nessuno disegna niente al computer che al massimo è usato per incastrare la povera jecki

    RispondiElimina
  12. anonimo: il pc è stato anche usato da constantine per monitorare l'andamento del "myspace" di phoebe e rick e da taylor per la ricerca della donatrice dell'ovulo... ma per lavorare... nessuno! d'altronde in B&B non è che sia ammazzino proprio dalla fatica! ;)

    RispondiElimina

Dimmi