Cosa cerchi?

lunedì 15 ottobre 2012

Ness#4_Anche in vacanza_

Foto di Herbert List

Se fossi un cane, maschio e milanese, la mia padrona e il suo fidanzato mi porterebbero ovunque_ Ma sarebbe Lei la mia anima gemella_Una gemella siamese_ Io l’accompagnerei dappertutto_E volentieri_ All’happy hour con le amiche_ Al supermercato col guinzaglio_ A correre al parco_ A passeggio_ E in vacanza_ Lei e il suo fidanzato mi porterebbero anche al mare_ Non mi lascerebbero a Milano_ Mai e poi mai_ Resterebbero loro in città, piuttosto che lasciarmi solo_ Ci sono alloggi per cani, a Milano_ Anche fuori Milano_ Sono belli_ Verdi_ Costosi_ Ma Lei, la mia padrona, non mi ci manderebbe per più di due giorni_ Perché non saprebbe stare senza di me_ Lei mi porterebbe anche in Salento_ Che è lontano da Milano_ Insisterebbe con Lui per andarci in auto_ Per far viaggiare il cane comodo_ E io sarei d’accordo_ A patto che la macchina fosse pulita_ Con un arbre magique alla vaniglia_ Vorrei essere io a sporcarla_ Tatone della mamma!; mi direbbe Lei girandosi per controllarmi e per farmi i grattini_ Faremmo tante soste prima di arrivare a destinazione_ Quattro per la nostra pipì_ Sei per farmi bere_ Tre per la pappa_ Una per la cacca_ La mia padrona starebbe attenta ai cartelli_ Area ristoro a 10 km: fermati; ordinerebbe al fidanzato_ Io abbaierei a ogni sosta_ Al solito: a cazzo_ In Salento, non andremmo in un ostello_ Né in un B&B_ Lei affitterebbe una villetta_ Con un piccolo giardino_ Per me_ Perché saprebbe che, senza, Ness soffrirebbe_ Se io fossi un cane saprei come far venire i sensi di colpa_ Coda fra le gambe e testa bassa_ Come un povero cane bisognoso_ Riuscirei a far sentire la mia padrona indispensabile_ Sarei il miglior amico della mia fidanzata_ Il più fedele_ Arrivati in Salento, Lei mi porterebbe a correre in spiaggia, perché saprebbe che mi piace correre con la lingua penzoloni_ Grazie di avermi portato con te; così le scriverei sulla sabbia_ No_ Se fossi un cane, io non scriverei sulla sabbia_ Né sulla carta_ Perché i cani non sanno scrivere_ I cani si inseguono la coda_ Sempre come fosse la prima volta_

                                                                                                          continua_ 

2 commenti:

  1. botolo, il mio caro cane scomparso, un'estate fu tosato per il caldo...il trauma gli impedì di mangiare per giorni e di farsi vedere, uno choc incredibile caro il mio botolo

    RispondiElimina
  2. povero! però che ridere "tostato"! :D

    RispondiElimina

Dimmi