Cosa cerchi?

sabato 3 dicembre 2011

Spy Files Booth - Siamo spiati?

Siamo tutti spiati e tutti possiamo spiare, attraverso software che usiamo quotidianamente sui nostri pc e sui nostri smartphone: non si tratta di fantasie paranoiche, ma di preoccupazioni concrete, espresse anche dal Garante privacy Francesco Pizzetti, che ha annunciato controlli sulle app dei nostri cellulari. 


“Abbiamo aperto un'istruttoria per analizzare meglio le segnalazioni relative ai software spia, faremo anche verifiche sui telefonini in Italia”, ha dichiarato l'autorità a proposito del programma della Carrier IQ, recentemente scoperto da uno sviluppatore americano, che traccerebbe milioni di telefonini e messaggi di testo.


Preoccupazioni oggi rinforzate dallo scassinatore di privacy per eccellenza, Wikileaks, che ha annunciato la pubblicazione di un dossier chiamato, a scanso di equivoci, Spy Files. Chi ha qui un iPhone?- ha chiesto ai partecipanti alla conferenza stampa di presentazione a Londra Julian Assange, fondatore del sito che ha spifferato imbarazzanti documenti della diplomazia statunitense - Chi ha qui un Blackberry? Chi utilizza Gmail? Be', siete tutti fregati”.


Mamma? Non mettere l'aglio sulle bruschette. Ripeto: non mettere l'aglio sulle bruschette. Ho cucito i calzini. Ripeto: rammendo perfettamente riuscito. Butta via i miei maglioni di lana, sì, tutti. No, non darli ai poveri: bruciali che sono pieni di acari. Ripeto... ah, okay, hai capito.

L'articolo qui

2 commenti:

  1. "ciao! ti ho registrato le TRE cassette di vasco...si, vieni pure alle DIECI a prenderle!"

    Acc, no, questo lo dicevo negli anni 80!!!

    RispondiElimina
  2. ah ah ah! mi sa che vale ancora! :D

    RispondiElimina

Dimmi