Cosa cerchi?

sabato 15 dicembre 2007

120 – PROCESSO ALLE INTENZIONI


Una telefonata del tenente Baker riunisce chez Forrester i due principali sospettati dell’omicidio McGratt più i rispettivi complici, otto persone in tutto. L’investigatore è alla battuta: “ So chi ha ucciso Shane e il colpevole è in questa stanza.” Pessima ricezione per i convocati che perdono il colorito, e rimandano i tele-soap-spettatori alla prossima puntata. In un perfetto quanto logoro processo alle intenzioni, il gatto foffone Baker gioca coi sorcini Forrester & Marone, sogghignando sotto le vibrisse. Il tenente Baker come Philo Vance è l’esteta dell’interrogatorio, l’analista del crimine. Il link alle VENTI REGOLE per creare gialli di S.S. Van Dine è immediato: via col test!

1) Lo spettatore deve avere le stesse possibilità del poliziotto di risolvere il mistero: in Beautiful ne ha anche di più dal momento che ne è testimone!
2) Sul telespettatore non devono essere esercitati sotterfugi o inganni: l'omicidio di McGratt si è svolto sotto la luce delle alogene dell’ufficio di Ridge.
3) Non ci deve mai essere una storia d’amore troppo interessante: non in questo caso… Ashley è solo una distrazione per Forrester.
4) Né l’investigatore né alcun altro poliziotto deve mai risultare il colpevole: Baker? Scott? Figuriamoci!
5) Il colpevole deve essere scoperto attraverso logiche deduzioni, non per caso: Baker è un segugio.
6) Il poliziotto ha il compito di riunire gli indizi volti alla cattura del colpevole: ehi, dico… cinque capelli sono più che un indzio!
7) Ci deve essere almeno un cadavere a ripagare il dispendio di energie del telespettatore: Shane è decisamente morto.
8) Il delitto deve essere risolto con metodi realistici: in B&B la scientifica si guadagna pagnotta e bacon, altro che RIS.
9) Ci deve essere un solo poliziotto “deduttore”: Baker è l’unico pensante, Scott è meno utile di un leggìo.
10) Il colpevole deve essere un personaggio importante: parliamo di Ridge Forrester, mica di Pinco Pallino.
11) I servitori non possono essere i colpevoli: l’unico maggiordomo mai apparso in B&B era l’ex Geoffrey de “ Willy il principe di Bel Air ” ma è sparito insieme a patron Massimo toupet Marone…
12) Ci deve essere un unico colpevole: Ridge ha fatto tutto da solo!
13) No a società segrete e/o associazioni a delinquere: l’italo-americano mafioso per ora è latitante. Vedi punto 11.
14) Sia i metodi del criminale che i sistemi d’indagine devono essere scientifici: Ridge non ha di certo seccato Shane con un rito voodoo.
15) La soluzione del problema deve essere sempre evidente e plausibile: nessuna ombra sul delitto McGratt!
16) Non ci devono essere analisi psicologiche troppo insistenti o inutili compiacimenti artistici: non c’è pericolo!
17) Un delinquente di professione non deve mai essere preso come colpevole: Ridge ha ancora solo il foglio rosa da farabutto…
18) Non si deve scoprire che, alla fine, si trattava di suicidio: per un pelo, ma no, è Ridge che ha premuto il grilletto!
19) Il movente deve essere personale, le congiure internazionali appartengono a un altro genere: non di certo a Beautiful!
20) Infine: i mozziconi di sigaretta non valgono come prove (in B&B non si fuma!); niente sedute spiritiche (figurarsi!); no a impronte digitali contraffatte o a fantocci-controfigura (non sia mai!); no al gemello colpevole (Ridge non ha gemelli, per ora!); vietate le siringhe ipodermiche e/o le bevande soporifere (no drugs in Beautiful!); tabù assoluto sulle associazioni di parole e/o alfabeti convenzionali (giammai!)

Test positivo: la soap-opera rispetta fedelmente le venti regole che Van Dine ha redatto… nel 1928! Senza tempo.

4 commenti:

  1. E' da ieri che sono davanti al televisore sperando che mi diano notizie prima di lunedì...un'edizione speciale di beautiful per spettatori attenti dopo 98343256 puntate dovrebbero anche farla...la meritiamo ne abbiamo diritto! Invece nulla, non si sa niente, tutti abbaottonato mentre noi miseri facciamo tremila supposizioni del tutto inutili!Che dire? Cattivi cattivi cattivi... e brava brava brava perchè sai essere sempre divertente!

    RispondiElimina
  2. aspettando il lunedì...
    che suspance meravigliosa e a tratti insostenibile! ;) il tenente baker ha fatto 2+ 2, gli è venuto fuori un bel 5 e ha pensato... come i capelli incriminanti: l'assassino è nick. ma non l'ha vista la faccia terrea di ridge? non s'è accorto di stephanie che gongolava perché, ancora una volta, il suo pupillodaltonico è fuori pericolo? se forrester dovesse mai aver bisogno, che ne so, di un rene dal fratellastro... nick dovrebbe comprarne uno in macelleria e regalarglielo trifolato coi funghi porcini!

    RispondiElimina
  3. Una che cita S.S. Van Dine non può che essere un mito.

    RispondiElimina
  4. o una mitomane! ;) grazie, katia!

    RispondiElimina

Dimmi